VicopisanoVicopisano

vicopisanoDi probabili origini romane, nell’VIII secolo risulta essere un villaggio posto sotto la giurisdizione ecclesiastica del vescovo di Pisa. Trasformato in castello feudale di proprietà di Oberto I, nel 1129 passò sotto il potere anche temporale della mensa pisana. Nonostante le mire espansionistiche di Lucca e brevi periodi di occupazione da parte dell’esercito guelfo comandato dal conte Ugolino della Gherardesca nel 1275 e di quello milanese di Giovanni Visconti nel 1343, rimase in saldo possesso dei pisani fino al 1406, quando, dopo un assedio di otto mesi, si arrese a Firenze poco prima della capitolazione di Pisa. Sotto il principato mediceo di Cosimo I e Francesco I fu bonificata la pianura circostante, con la rettifica dell’Arno e la costruzione di una fitta rete di canali, perfezionata nel 1763 con l’apertura del Canale imperiale e di una galleria sotto l’Arno.vicopisanoOf probable Roman origins, in the 8C it is found to be a village under the ecclesiastical jurisdiction of the Bishop of Pisa. It was transformed into a feudal castle property of Olberto I, and in 1129 it came under the political power of Pisa. Despite the expansionistic policies of Lucca and brief periods of occupation by the Guelph army lead by Count Ugolino della Gherardesca in 1275, and of Giovanni Visconti of Milan in 1343, it remained firmly in the hands of Pisa. Under the principalities of Cosimo I and Francesco I the surrounding land was reclaimed with the rectification of the Arno river and the construction of a dense network of canals, perfected in 1763 with the opening of the Imperial Canal and a tunnel under the Arno.

Leave a Reply

BREAKING NEWS

I Nostri Gadget

La bottega di Toscanainfesta.it
Accedi - BlogNews Theme by Gabfire themes